Pisa, Piazza dei Miracoli
La Torre Pendente di Pisa

BLOG

Caricamento...
NEWS
Caricamento...
icona icona icona

SCOPRI GLI ALTRI SOCIAL IN INGLESE

icona icona icona icona icona icona icona icona

Piazza dei Miracoli, patrimonio mondiale

Il cuore di Pisa ricchezza dell'umanità

Piazza Miracoli - Pisa
Una delle piazze più belle al mondo, capolavoro del genio creativo umano ed esempio rappresentativo di costruzione in stile gotico pisano. Piazza dei Miracoli fa parte dal 1982 nei siti tutelati dall'Unesco. Su un prato verdissimo, questi si affacciano e splendono di un'incredibile bellezza.

La Cattedrale
Il Duomo, dedicato a Santa Maria, è uno dei capolavori dell’architettura romanica in cui si fondono elementi stilistici classici, tardo antichi, bizantini, lombardo-emiliani e islamici, a riprova della fioritura culturale pisana dell’epoca e della complessa cultura del suo architetto Buscheto.

Il Campanile
La famosa Torre pendente, iniziata nel 1173 ma interrotta a causa della grave pendenza sopraggiunta. I lavori ripresero un secolo dopo sotto la direzione di Giovanni di Simone e forse Giovanni Pisano che, nel tentativo di correggere la pendenza, aggiunsero altri tre piani con inclinazione opposta; tra il 1350 ed il 1372 Tommaso Pisano inserì la cella campanaria.

Il Battistero
Un edificio in marmo con pianta circolare  con l’originale cupola eseguita a partire dal 1358. All’interno sorgono il pregiato fonte battesimale ad immersione, di Guido Bigarelli da Como (1246), l’altare intarsiato e il bel Pergamo di Nicola Pisano, datato 1260, nei cui rilievi, con Scene della vita di Cristo, si avvia il rinnovamento della scultura italiana attraverso la ripresa dell’arte classica.

Il Camposanto
L'antico luogo di sepoltura conserva importanti sarcofagi tardo antichi, usati nel medioevo come sepolture, inizialmente disposti lungo i fianchi esterni del Duomo. In origine le pareti dell’ampio quadriportico erano ricoperte da imponenti cicli di affreschi, il ciclo più noto raffigura gli episodi del Trionfo della Morte, del Giudizio Universale e le Storie dei Santi Eremiti eseguiti dal fiorentino Buonamico Buffalmacco alla metà del Trecento.

Da qui si trovano altre ricchezze, nelle vicinanze si trovano inoltre Il Museo delle Sinopie, il Museo dell'Opera Primaziale Pisana e il Museo dell’Opera del Duomo in cui sono esposte considerevoli opere, di epoche diverse, provenienti da altri monumenti.

(Fonte: Provincia di Pisa )